Gomme sempre più larghe, sistema tubeless, cerchi con canali di diversa larghezza hanno ridefinito gli standard di gonfiaggio e, per certi versi, reso più complicato trovare la pressione ideale delle gomme.
Nel caso delle bici gravel la questione è ancora più complicata che su strada, poiché si deve cercare il compromesso giusto tra terreni molto diversi tra loro.

Chi era abituato ai “vecchi” parametri, che difficilmente prevedevano pressioni sotto i 7 bar, fa mentalmente fatica ad abituarsi all’idea che gonfiare meno sia meglio.
Chi si è avvicinato da poco alla bici potrebbe sentirsi confuso con tutte queste variabili da considerare.

Nel tentativo di aiutare l’utente finale a trovare la pressione ideale delle gomme della propria bici, che sia da strada, gravel o mtb, Sram ha messo a punto un’applicazione molto interessante, che considera tutte le variabili potenzialmente in gioco e, tramite un algoritmo, restituisce un risultato in bar o PSI.

La Tire Pressure Guide di Sram tiene conto dei parametri più importanti, come peso del ciclista, larghezza della gomma e larghezza del canale, ma anche di altri fattori a volte sottovalutati, come ad esempio la tipologia della gomma.
Il calcolatore è nato per le ruote Zipp (che fanno parte della famiglia Sram), ma può essere utilizzato per qualsiasi tipo di ruota e pneumatico.

 

Trovare la pressione ideale delle gomme

Il risultato non rappresenta una verità assoluta e può essere personalizzato in base alle esigenze dell’utente, ma costituisce un ottimo punto di partenza.
Soprattutto per i meno esperti, ma non solo, può risultare utile anche per capire quanto può incidere la larghezza del canale interno del cerchio sulla pressione ideale, aspetto di cui avevamo parlato nell’articolo qui sotto:

Sezione della gomma e larghezza del cerchio. Ecco le indicazioni di Pirelli

Abbiamo fatto alcune prove e a nostro avviso l’algoritmo sottostima un po’ nel caso di camere d’aria e tubolari, mentre fornisce valori molto interessanti per quanto riguarda il sistema tubeless, dove l’errore più comune è quello di gonfiare troppo, nell’errata convinzione che questo garantisca maggiore scorrevolezza.
In realtà, su superfici imperfette e rugose come i nostri asfalti, una pressione troppo elevata provoca saltellamenti eccessivi e continue perdite di aderenza (dunque di trazione), con una riduzione di efficienza.

Come potete vedere dall’immagine qui sotto, la giusta pressione incide non poco sulla scorrevolezza dello pneumatico:

Trovare la pressione ideale delle gomme

Ovviamente, e questa è una raccomandazione importante, non dovete mai eccedere le pressioni di gonfiaggio consigliate dai costruttori di cerchi e di pneumatici che avete in uso.
E, se le avete a disposizione, fate riferimento alle pressioni ideali consigliate dal costruttore della gomma, che sono tarate in modo specifico su quel prodotto e sulle sue caratteristiche (come ad esempio fa Pirelli).

Per consultare la Tire Pressure Guide di Sram: axs.sram.com/guides/tire/pressure

Pressione delle gomme gravel: 5 consigli per non sbagliare