Presentate alla Sea Otter Classic (Stati Uniti) lo scorso 19 aprile, le ruote Vision SC60 aggiornano la proposta aero del marchio fondato nel 1995 da Peter Fraiman, che dal 2003 è parte dell’universo FSA.

ruote Vision SC60

La velocità è incisa nel DNA di questo set Service Course (SC), che si posiziona un gradino sotto la gamma Metron, quelle usate dai Pro’ per intenderci.
L’obiettivo, assieme alle Vision SC45 (QUI il nostro articolo di presentazione) è quello di “dare ad ogni ciclista il prodotto perfetto” per le proprie esigenze.

Ci sarà riuscita Vision? Scopriamolo insieme…



1 – Dettagli tecnici

– Caratteristiche dei cerchi: 8,5
C’è una parentela piuttosto stretta con la gamma ruote Metron che in questa stagione equipaggia le bici di 3 team World Tour: Astana Qazaqstan Team, Bahrain Victorious ed EF Education-EasyPost.

Ruote Vision SC60

Il cerchio in fibra di carbonio delle SC60 eredita in tutto e per tutto le dimensioni e le specifiche del cerchio Metron 60 SL. Altezza da 60 mm, canale interno da 21 mm (il “minimo sindacale” per gli standard attuali) con spalla dotata di uncino e larghezza esterna da 33 mm.

La gola viene sigillata dall’apposito nastro che rende la ruota tubeless ready (configurazione di questo test). 21 i fori per i cerchio anteriore, 24 per il cerchio posteriore.

Come spesso avviene, importando materiali e soluzioni tecniche dall’alto di gamma, si creano le prerogative giuste per offrire un prodotto performante che sulla bilancia paga solo qualche grammo in più a tutto vantaggio del portafoglio…

Ruote Vision SC60

– Caratteristiche dei raggi: 9
Materiali affidabili e standard consolidati.

I raggi aero in acciaio inox, doppio spessore a testa dritta, sono distribuiti con due differenti schemi di montaggio incrociato-radiale.

Una costruzione che abbinata ai nippli esterni in lega di alluminio semplifica eventuali operazioni di manutenzione e sostituzione senza dimenticare il primo montaggio che viene fatto rigorosamente a mano.

Ruote Vision SC60

– Caratteristiche dei mozzi: 8,5
Come per i raggi anche i mozzi in lega di alluminio rilanciano soluzioni già ampiamente collaudate a mercato e nella precedente generazione prodotto SC.
I cuscinetti in acciaio sono sigillati mentre il corpetto ruota libera Shimano HG (disponibile anche la versione Sram XDR) presenta una calettatura tradizionale a tre nottolini (no PRS).

Ruote Vision SC60

L’ingaggio della ruota libera si è sempre rivelato preciso e puntuale in ogni condizione. Uno dei punti a favori di queste ruote rispetto alla concorrenza.

Non è presente la ghiera per la regolazione fine. Le boccole possono essere rimosse a mano.

– Peso: 7,5
Peso dichiarato: 1.690 gr. Peso rilevato: 1.657 gr.
Scheda tecnica alla mano le Vision SC60 pagano solo 100 gr in più rispetto alle Metron 60 SL. Questo delta che rimane sostanzialmente invariato se confrontiamo l’ultima novità Vision con soluzioni recenti di altri marchi anche di gamma superiore.

Certo, una coppia di ruote che sfora la barriera dei 1.600 gr non può definirsi propriamente leggera. Se incrociamo però le dimensioni del cerchio, il peso rilevato ed i benefici aerodinamici emerge una ruota che merita attenzione.

Non da ultimo, le ruote Vision SC60 eguagliano il peso della precedente generazione prodotto (con cerchio da 55 mm e canale da 19 mm).

Ruote Vision SC60

– Prezzo: 8,5
A listino le ruote vengono proposte a 1.349 euro con uno street price che sfiora i 1.100 euro.
Condizioni che rendono le SC60 sovrapponibili sotto l’aspetto tecnico ed economico alle ruote Shimano Ultegra R8170 C60.

– Garanzia: 6
La copertura è di 2 anni.

Voto finale (da 1 a 10): 8

2 – Prestazioni

– Comportamento in salita: 7,5
Non nascono per affrontare pendenze a doppia cifra e si sente.
Le Vision SC60 allestite con pneumatici Schwalbe Pro One Aero e montate su una bici votata a questo terreno (Cube Litening Air) rendono la struttura più pastosa e meno reattiva.

Se avete un minimo di gamba e vi piace spingere ecco che il discorso assume un’altra sfumatura.
Su pendenze non estreme tra il 5 ed il 7% a velocità comprese tra i 25 ed i 16 km/h il peso in più si fa perdonare: l’effetto trascinamento dell’alto profilo con vento favorevole proveniente dalle direzioni intermedie aiuta anche in salita.

Ruote Vision SC60

– Comportamento in discesa: 8,5
Qualsiasi ruota aero su questo terreno è assimilabile ad un abito d’alta moda: bisogna saperlo portare.

Una volta prese le misure le Vision SC60 sono goderecce e stabili. L’anteriore è sensibile alle folate di vento improvvise, ma non al punto da innescare ripercussioni sullo sterzo.
A mio avviso c’è solo una situazione insidiosa in questo frangente. Avete presente quando state per entrare nella scia del corridore che vi precede o siete dietro ad un veicolo di 10/15 metri?

Le ruote tendono ad essere particolarmente sensibili a queste turbolenze. Il canale da 21 con copertura da 28 Schwalbe genera un leggero effetto lampadina tra copertura e cerchio che non agevola la stabilità.

A queste condizioni il feeling sullo sterzo è assimilabile a quello di una ruota da 50 mm con canale stretto (18 mm) allestita sempre con copertura da 28 mm.


– Rigidità torsionale: 10
Difficile trovare un punto debole sotto questo aspetto…

– Scorrevolezza: 9
Sono nate per la velocità e non deludono.
Alla soglia dei 40 km/h è impossibile non rilevare l’effetto vela generato anche in condizioni di vento trasversale moderato.

Percorrendo le solite strade e conoscendo i miei valori a determinate velocità posso dirvi che oltre i 40 km/h con vento favorevole o leggermente trasversale a parità di watt espressi la tendenza è quella di guadagnare quasi 2 km/h in più rispetto a ruote in carbonio dotate di profilo più basso.

La resa potrebbe aumentare grazie ad un canale leggermente più largo che andrebbe ad accorciare l’impronta a terra dello pneumatico a vantaggio di una minore resistenza al rotolamento. Il futuro sarà anche per la gamma SC a 23 mm?

Ruote Vision SC60

– Comfort: 7
Se cercate la comodità la SC60 non è la ruota che fa per voi. In tal caso meglio prendere in considerazione le SC45.

È vero, lo pneumatico da strada Schwalbe presenta carcasse leggermente più rigide rispetto a quelle di altri produttori (come ad esempio Vittoria), ciò non toglie il fatto che su asfalto scassato la ruota sia particolarmente “sorda”.

In questo caso la tendenza è quella di avere una bici più nervosa. Un effetto che potrebbe ridursi utilizzando una copertura più “morbida” e aggiustando la pressione. Ma fino a che punto?

Ruote Vision SC60

– Robustezza: 9
Nulla da rilevare. La ruota è solita e resiste anche allo sterrato leggero.
Il canale da 23 mm oltre ai vantaggi già citati permetterebbe di proteggere maggiormente la spalla del cerchio aumentando anche il comfort…

Voto finale (da 1 a 10): 8,5

VOTO COMPLESSIVO (da 1 a 10): 8,25

Ruote Vision SC60

Ruote Vision SC60: in conclusione

Una ruota aero interessante sopratutto per il rapporto qualità/prezzo.
Non è una soluzione per tutti e come detto “bisogna saperle portare”.

Se amate i percorsi veloci, pianeggianti e ondulati con salite in genere quasi mai sopra il 7%, questo set potrebbe fare al caso vostro.
Un altro fattore da tenere in considerazione è il vento. Se vi trovate a pedalare in zone particolarmente soggette con tanta salita e conseguenti discese la ruota da 60 mm potrebbe rivelare ben presto i suoi svantaggi.

Il canale da 21 mm di queste SC è in linea con il mercato, ma le ripercussioni su aerodinamica, comfort e stabilità in discesa in determinanti frangenti sono evidenti e finiscono per limitare una ruota che in pianura svolge egregiamente il suo lavoro elevando le prestazioni del ciclista alla soglia dei 40 km/h.

Perché comprarle

  • In pianura attorno i 40 km/h e su salite veloci si percepisce una maggiore capacità di trascinamento (effetto vela).
  • La struttura è solida e ben contrasta le forze torsionali.
  • Facile manutenzione e praticità di montaggio della copertura tubeless.
  • Vantaggio aerodinamico in rapporto a peso e prezzo.

Perché non comprarle

  • Soggetta a turbolenze in discesa in prossimità di una scia.
  • È richiesta una certa sensibilità di guida.
  • Non è comodissima.
  • Il canale da 21 mm limita l’aerodinamica, il comfort, la protezione del cerchio e la resistenza al rotolamento.

Ruote Vision SC60

Per maggiori informazioni: visiontechusa.com/it

QUI tutte le news, i test e gli approfondimenti riguardanti Vision.

Qui sotto l’ultima novità della gamma manubri.

Nuovo Vision Metron 5D EVO: più leggero e ora con due opzioni d’impugnatura