Federico
via e-mail
Cara redazione di BiciDaStrada.it,
innanzitutto vi ringrazio per gli approfondimenti che dedicati ai freni a disco su strada: io li ho sulla mia bici e mi trovo davvero bene.
Non ho però esperienza e allora vi chiedo: come faccio a capire quando è il momento di cambiare le pasticche?
O di fare lo spurgo all’impianto frenante?
Come faccio, insomma, ad accorgermi che qualcosa non va?
Grazie di un eventuale risposta e continuate così!

Risponde Simone Lanciotti
Caro Federico, ti rispondo raccontandoti quello che mi è successo qualche settimana fa.
Sulla Giant Propel Advanced SL 0 che sto continuando a usare ho dei freni Shimano Dura-Ace idraulici con i quali mi trovo molto bene.
Però, dopo circa 3000 km, ad un certo punto mi sono accorto che i freni a disco della mia bici hanno iniziato a non funzionare più a dovere.
E’ successo progressivamente, un po’ alla volta, che dopo una frenata intensa, come quella che si fa in prossimità di un tornante, le leve dei freni abbiano acquisito più corsa e che, una volta rilasciate, le pinze abbiano iniziato a diventare molto chiassose, con un forte rumore di sfregamento metallico sul disco posteriore.
La mia esperienza con i freni a disco idraulici con la Mtb è piuttosto solida per cui mi sono detto che dovevo portare la mia bici in officina.
Dove ho scoperto che i miei sospetti erano fondati…

freni a disco su strada

Quando le pasticche sono finite…
…succede che la leva del freno acquisisce più corsa.
Questo perché i pistoni, man mano che le pasticche si usurano, tendono a spostarsi sempre di più verso l’esterno e questo, oltre un certo limite, porta la leva del freno ad allungare la propria corsa.

freni a disco su strada

In pratica, l’olio presente nel serbatoio di compensazione del freno non è più sufficiente a compensare l’usura delle pasticche e il progressivo e sempre maggiore spostamento verso l’esterno dei pistoni sulla pinza dovuto all’usura delle pasticche.
Quindi, se avete i freni a disco idraulici e vi capita di osservare un allungamento della corsa della leva le cause possono essere tre:

– è necessario uno spurgo dell’impianto idrualico
– le pasticche sono da sostituire
– l’impianto frenante si è surriscaldato

Nel mio caso la sostituzione delle pasticche ha risolto tutti i problemi.
E mi ha permesso di affrontare le discese dolomitiche con tutt’altro entusiasmo…
Per concludere, la sostituzione delle pasticche la consiglio di fare prima di arrivare alla fine della pasticca, perché c’è il rischio di compromettere la potenza frenante ancor prima che la pasticca sia effettivamente finita.
L’analisi visiva della pasticca (basta togliere la ruota per avere una visuale chiara, come nella foto in basso) è sufficiente per rendersene conto.

freni a disco su strada
Pasticche freno usurate…
freni a disco su strada
…mentre qui potete vedere le pasticche nuove istallate sulla pinza freno



Come ridurre l’usura delle pasticche?
In ambito Mtb si ha la possibilità di scegliere una gamma più vasta di diametri dei dischi (da 140 a 200 mm per il posteriore, ad esempio) e passando da un diametro più piccolo a uno più grande questo permette, a parità di forza applicata sulla leva, di avere una maggiore potenza frenante.
Questo si ripercuote positivamente anche sull’usura delle pasticche perché sottoposte a una pressione inferiore da parte dei pistoni.
Su strada, però, le misure disponibili sono solo due, 140 e 160 mm e non tutte le bici possono accogliere (per ragioni sia strutturali che di ingombro dimensionale) dischi da 160 in luogo di quelli da 140 mm.
Quindi, prima di effettuare l’upgrade, assicuratevi di poterlo fare.

freni a disco su strada
Disco freno da 140 mm di diametro
freni a disco su strada
Disco freno da 160 mm di diametro

Quale manutenzione per i pistoni della pinza freno?
I meccanici più accorti sanno che è necessario, di tanto in tanto, lubrificare le sedi di scorrimento dei pistoni e dei relativi O-ring, al fine di rendere più fluido lo spostamento del pistone e ridurre il rischio di sfregamenti pasticca-disco.
Questa accortezza permette al freno di funzionare meglio e di dare un feeling generalmente migliore nella frenata.
Attenzione, però: questa operazione è da lasciar fare solo a mani esperte.
I meccanici con esperienza in ambito Mtb sono da preferire in questo caso.

Qui trovate tutti i nostri articoli sul tema freni a disco