Viene lanciata oggi la nuova Basso Diamante SV 2021, ovvero l’evoluzione della bici aerodinamica dell’azienda Trevigiana.

Il nome Diamante rappresenta sin dalla sua introduzione il meglio della produzione Basso.
La sigla SV, Super Veloce, è stato introdotta per identificare il telaio aero.
Ma ora da casa Basso fanno sapere che SV oltre che per Super Veloce, sta anche per Super Versatile.

La Basso Diamante SV 2021, infatti, è nata con l’intento di essere più aerodinamica, ma allo stesso tempo di migliorare le prestazioni generali, leggerezza e comfort compresi. 

Il telaio, sviluppato sulla base del concetto Aero+ (Concentrandosi sulla progettazione completa del sistema, anziché sulla progettazione dei singoli componenti) appare più snello, ma allo stesso tempo più muscoloso e spigoloso.
Di seguito vediamo quali sono le novità principali.




STERZO E FORCELLA COMPLETAMENTE NUOVI
La parte frontale della bici è quella che ha maggiore incidenza sulle prestazioni aerodinamiche ed è proprio qui che si concentrano le novità principali della Basso Diamante SV 2021.

Il cockpit semi-integrato permette il passaggio dei cavi completamente interno, ormai un must per le bici aero e non solo.
Ne deriva un miglioramento dei flussi aerodinamici, ma anche dell’estetica.

Il sistema di chiusura SuperSafe garantisce la massima sicurezza, mentre gli spacers dedicati sono realizzati in due parti, in modo da poter essere rimossi senza dover ricablare la bici.
Inserti compositi posizionati tra ogni spacers costituiscono un ulteriore elemento di comfort e migliorano lo smorzamento delle vibrazioni.
Il sistema è compatibile con ogni tipologia di gruppo a disco, sia elettronico che meccanico.

Basso Diamante SV 2021

Completamente rinnovata anche la forcella, con i foderi che sono stati allontanati dalla ruota.

Questa soluzione da un lato permette di ottenere una riduzione delle turbolenze e quindi un miglioramento dell’aerodinamica, dall’altro offre la possibilità di montare gomme fino a 32 mm, per chi desidera avere un valore aggiunto in termini di comfort.

A proposito di comodità, si nota come la forma dei foderi sia del tutto cambiata rispetto al passato (ora appare molto simile a quella del modello Gravel Basso Palta), con l’intento di conferire rigidità laterale ma, allo stesso tempo, assorbire le vibrazioni provenienti dall’asfalto.

Basso Diamante SV 2021

LAY UP DIFFERENZIATO IN BASE ALLA MISURA
Basso ha iniziato a costruire bici con sezioni e spessori dei tubi differenziati in base alle esigenze e alle dimensioni del ciclista già dai tempi dei telai in acciaio del passato.

Ora incorpora questa tecnica costruttiva nei moderni telai in carbonio, con layup della fibra e forme dei tubi che variano in funzione della dimensione del telaio, per offrire prestazioni e sensazioni di guida analoghe ad ogni utente, a prescindere dalla misura.

Il tutto senza dimenticare l’affidabilità e il mantenimento delle prestazioni nel tempo.

Nuova Basso Diamante SV

Nuova Basso Diamante SV

NUOVA VERNICIATURA
Una meticolosa ricerca ha permesso a Basso di creare una soluzione di verniciatura ancora più resistente e duratura rispetto al passato.

Diversi test confermano che la verniciatura della nuova Basso Diamante SV è significativamente più resistente di altre soluzioni. La struttura 3D delle nanoparticelle ceramiche aumenta l’idrorepellenza e riduce la porosità, rendendo la verniciatura più forte, più aerodinamica, resistente agli agenti esterni e anche più facile da pulire. 

Le colorazioni disponibili sono tre (le vedete nelle foto qui in basso): Black Camaleont, Sharp Silver, Bianco Pastello.
Le misure invece sono 6, dalla 48 alla 63.

Basso Diamante SV 2021
Diamante SV Black Camaleont
Diamante SV Bianco Pastello
Diamante SV Sharp Silver

Sul sito è possibile configurare il telaio con varie tipologie di allestimento, scegliendo gruppo, ruote e componenti.

Per maggiori informazioni e per scoprire i prezzi in base alla configurazione scelta: diamantesv2021.bassobikes.com