Dopo aver analizzato i sistemi Look e Shimano, continuiamo il nostro approfondimento ed entriamo nei dettagli dei pedali Time.

L’ultima versione di pedali del marchio francese prende il nome di XPro e rappresenta l’evoluzione degli Xpresso.
Il fissaggio della tacchetta, come per Look, avviene grazie all’azione di una lama in carbonio.

dettagli dei pedali TIME

L’elemento caratterizzante di questo sistema pedale è il meccanismo di aggancio/sgancio Iclic, che offre un’ampia possibilità di regolazioni e, soprattutto, lascia una notevole libertà di movimento al piede.
Una libertà così marcata che, per chi li usa per la prima volta, potrebbe risultare addirittura fastidiosa e difficile da gestire.
Ma è proprio questa libertà che caratterizza il sistema Time e, dopo le prime uscite, ci si abitua velocemente.

Come si può vedere dalla foto in basso, il movimento avviene su due differenti piani: al classico floating di ben 10°, Time aggiunge una libertà di movimento laterale di 2,5 mm.
Questo permette di assecondare la fisiologia del ciclista, ottimizzando l’ergonomia della pedalata e riducendo il rischio di infortuni.

dettagli dei pedali TIME




Chi non ama così tanta libertà di movimento può optare per l’uso di una tacchetta fissa, ma a nostro avviso questo significa snaturare le caratteristiche dei pedali Time.

Altro aspetto interessante è costituito dalla possibilità di regolare il fattore Q di 2,6 mm per lato, semplicemente invertendo le tacchette tra piede destro e sinistro (vedi foto qui sotto).

dettagli dei pedali TIME

La libertà di movimento, la possibilità di regolare il fattore Q e la vicinanza tra piede e pedale (13,5 mm) rappresentano i punti chiave del sistema Time, un meccanismo che sarà apprezzato soprattutto da chi non pedala perfettamente in asse (rotazione del bacino, ecc…), ha problemi posturali o alle ginocchia.

I pedali Time, nel complesso, sono anche molto leggeri. 

Di contro, sono piuttosto costosi e non brillano per la durata nel tempo di tacchette e piano di appoggio del pedale (messi a dura prova dal floating accentuato della tacchetta stessa).
Va sottolineato, però, che si può cambiare ad un prezzo ragionevole il solo piano di appoggio, senza sostituire l’intero pedale.

Tensione di sgancio
Come per il sistema Look, la tensione di sgancio è gestita da una lama in carbonio.
Rispetto a Look, però, per modificare la tensione non è necessario cambiare lama, ma è sufficiente agire su un registro posto sul fianco del pedale, che permette tre differenti regolazioni.

Distanza suola/asse pedale
13,5 mm

Pesi dichiarati
Time Xpro 15: 174 grammi a coppia
Time Xpro 10: 226 grammi a coppia
Time XPresso: 230 grammi a coppia
Tacchette: 85 grammi

Tacchette e libertà angolare
La tacchetta standard ha una superficie d’appoggio ampia e permette 10° di floating e 2,5 mm di regolazione laterale.
Ne esiste anche una variante fissa che elimina totalmente la libertà di movimento.

Non sono scivolose, ma attenzione a camminarci con frequenza, perché si usurano velocemente.

dettagli dei pedali TIME

Prezzi
Time Xpro 15: 449,99 euro
Time Xpro 10: 159,99 euro
Time Xpresso 4: 79,99 euro
Tacchette: 18,99 euro standard, 24,99 euro fissa

Per maggiori informazioni: time-sport.com

Questo articolo fa parte di un approfondimento sulle caratteristiche dei 5 sistemi di pedale attualmente più diffusi in commercio: Look, Shimano, Time, Speedplay e Keywin.

QUI trovate l’articolo che li mette a confronto tra loro e spiega quale pedale per bici da corsa scegliere in base alle proprie esigenze.

Qui sotto, invece, gli approfondimenti dedicati alle altre tipologie di pedale oltre a Time:

Nei dettagli dei pedali LOOK: caratteristiche, regolazioni, pesi e prezzi

Nei dettagli dei pedali SHIMANO: caratteristiche, regolazioni, pesi e prezzi

Nei dettagli dei pedali SPEEDPLAY: caratteristiche, regolazioni, pesi e prezzi

 

Nei dettagli dei pedali KEYWIN: caratteristiche, regolazioni, pesi e prezzi