Il casco Rudy Project Nytron è uno dei prodotti di punta dell’azienda italiana.

Sicuramente lo avrete già visto sulla testa di alcuni pro’ del team Bahrain-Victorious, in particolare su quella di Colbrelli, che lo ha utilizzato, anche in colorazioni speciali, per gran parte della passata stagione.

Rudy Project Nytron

Si tratta di un casco aerodinamico, ma non estremo, nel senso che mantiene un peso contenuto e non sacrifica comfort e ventilazione.
Ma davanti a tutto, come è giusto che sia per un casco, Rudy Project pone la sicurezza, come vi abbiamo spiegato nel video che trovate qui sotto.
A seguire trovate il nostro test completo, svolto nei mesi invernali.




Dettagli tecnici

– Materiali utilizzati: 9,5
Il Nytron è realizzato con materiali di alta qualità e di pregio sono anche le finiture estetiche.
La struttura è composta da quattro calotte In-Mold che assicurano protezione e capacità di assorbimento degli urti e allo stesso tempo consentono di posizionare ampie prese d’aria per rendere il casco estremamente ventilato.

L’azione combinata di struttura in EPS, calotta ed esoscheletro in policarbonato crea resistenza all’azione meccanica esercitata dagli impatti e dissipa l’energia per impedire che venga trasferita alla testa della persona che indossa il casco.

Ottima anche la qualità delle imbottiture (sostituibili) e dei cinghietti.
Attenzione solo alla colorazione satinata, molto stilosa, ma piuttosto delicata.

Rudy Project Nytron

– Regolazioni consentite: 10
La chiusura è affidata al sistema di ritenzione denominato RSR10, con un rotore sempre preciso e facile da azionare anche con i guanti invernali.

Il Nytron è dotato anche di regolazione verticale, in ben 5 posizioni, in modo da trovare la calzata ideale per ogni utente o di modificarla in inverno, quando si indossa il sottocasco.
Il sistema di ritenzione, inoltre, può essere regolato anche orizzontalmente in due differenti posizioni, per modificare la circonferenza.

Rudy Project Nytron

Rudy Project Nytron

– Dettagli tecnici: 9,5
Il Rudy Project Nytron è stato sviluppato in collaborazione con gli esperti di aerodinamica di Swiss Side che hanno effettuato test di Fluidodinamica Computazionale (CFD) e in galleria del vento per ottimizzarne le prestazioni aerodinamiche.

Sempre in galleria del vento è stato studiato il posizionamento delle 15 prese d’aria, in modo da creare dei canali di circolazione interna che permettono un migliore raffreddamento della testa.

Rudy Project Nytron

Le feritoie frontali e posteriori sono collegate da canali interni che ottimizzano la ventilazione

– Omologazione: 10
Il Nytron distribuito in Europa è dotato dell’omologazione CE EN 1078.
Rudy Project, tuttavia, è voluta andare oltre i requisiti previsti dalle normative internazionali, sviluppando un protocollo sperimentale che misura la capacità di assorbimento di energia del casco in caso di impatti obliqui e in cui vengono valutate le forze rotazionali presenti negli incidenti reali.

Il protocollo si chiama Rudy Project WG11 e si basa su un valore denominato BRIC (Brain Injury Criterion): un algoritmo che definisce la probabilità di subire infortuni al cervello dopo un impatto. Questo valore, affinché il test sia superato, deve essere inferiore a 0,68.
Nei test Nytron ha fatto registrare un valore BRIC medio inferiore a 0,24.

– Colori disponibili: 8
E’ disponibile in 3 colori: Black Matte (quello che vedete in queste foto), White Matte e Red/Black Matte.

– Peso: 9
Il peso rilevato in taglia S/M è di 265 grammi.
Non uno dei più leggeri in assoluto, ma uno dei più leggeri nel segmento aero.

– Prezzo: 8,5
Il prezzo al pubblico è di 199,90 euro.
Non è basso, ma se paragonato ai prodotti di alta gamma di altri competitor risulta molto competitivo.

Voto finale (da 1 a 10): 9,21

Prestazioni

– Comfort della calzata: 10
La calzata è salda, ma senza che questo comporti punti di pressione anomala.
Il comfort è ottimo anche dopo diverse ore di pedalata.

– Ventilazione: 8,5
L’ho testato nei mesi invernali, quindi è difficile dare un giudizio oggettivo sulla capacità di raffreddamento.
In ogni caso, grazie ai canali di circolazione interna, per essere un casco aerodinamico il Nytron sembra garantire una ventilazione sopra la media.

Rudy Project Nytron

– Estensione della copertura: 9
In linea con la gran parte dei caschi da strada. Buona sia la protezione sulla nuca che quella sui lati.

– Calzata: quale taglia scegliere? 8
Le taglie disponibili sono 2 e non 3 come per la maggior parte dei competitor: la S/M (55-58 cm) e la L (59-61 cm).
In ogni caso, grazie alla molte possibilità di regolazione interna, la calzata risulta sempre ottima. La vestibilità è standard: di solito indosso una taglia M e con la S/M del Nytron mi sono trovato molto bene.

Voto finale (da 1 a 10): 8,87

VOTO COMPLESSIVO (da 1 a 10): 9,04

Rudy Project Nytron

In conclusione

Il casco Rudy Project Nytron è un prodotto estremamente versatile, che definire aero sarebbe riduttivo.
Infatti, se è vero che c’è una notevole attenzione alle prestazioni aerodinamiche, non vengono sacrificati comfort e ventilazione.
In termini di peso, è uno dei più leggeri della sua categoria.

Insomma, un casco da usare quasi tutto l’anno e su ogni percorso, ad eccezione, forse, delle uscite con tanto dislivello nelle giornate più calde.

Un plauso va fatto a Rudy Project anche per i test aggiuntivi sulla sicurezza, che vanno oltre quelli CE.
Prezzo interessante in relazione alla qualità.

Per maggiori informazioni: rudyproject.com



VALUTAZIONE IN SINTESI
Dettagli tecnici
9.21
Prestazioni
8.87