Vengono svelate oggi le nuove ruote DT Swiss ERC DICUT, che saranno disponibili in due versioni, ovvero la 1400 e la più pregiata e leggera 1100.
Si tratta della seconda generazione delle ruote dedicate all’uso endurance del marchio svizzero, che hanno l’obiettivo di unire aerodinamica, comfort e guidabilità in ogni condizione atmosferica e di fondo stradale.

Dietro alle DT Swiss ERC c’è sempre la mano di Swiss Side, realtà fondata e guidata da Jean-Paul Ballard, che vanta nel suo curriculum ben 14 anni di esperienza come ingegnere aerodinamico in Formula 1.

ruote DT Swiss ERC

La collaborazione tra DT Swiss e Swiss Side ha giocato un ruolo determinate nel processo di ricerca e sviluppo delle nuove ruote ERC: profili dei cerchi completamente rivisti, mozzi con tecnologia Ratchet EXP, raggi aero a testa dritta con tecnologia brevettata t-heads.

Le nuove ERC 1100 e 1400 DICUT riprendono e sviluppano il protocollo AERO+: applicare le più avanzate conoscenze che scienza e tecnologia mettono a disposizione dell’uomo per creare una ruota con la migliore performance aerodinamica possibile, senza perdere di vista guidabilità e prestazioni.



Le fasi di sviluppo del nuovo cerchio ERC

I dati e le esperienze sul campo raccolte da DT Swiss sulla prima generazione di ruote ERC hanno permesso di posare la prima pietra del nuovo progetto fissando traguardi ambiziosi:

  • Una ruota da strada inquadrata nella categoria ASTM 2 dedicata alle lunghe percorrenze.
  • Forza richiesta durante la fase di sterzo (coppia sterzante) ridotta del 20% rispetto alle ruote ARC DICUT, profilo 50mm.
  • Larghezza del canale interno da 22mm per garantire maggiore comfort e un miglior alloggiamento per una copertura da 28mm.
  • Due altezze cerchio: 35 mm o 45 mm.

Si è poi passati all’analisi fluidodinamica (CFD).
Durante la sterzata il profilo del cerchio è soggetto ad una forza laterale che viene “assorbita” in maniera non uniforme dalla superficie del cerchio.
I tecnici DT Swiss hanno quindi cercato di identificare le soluzioni in grado di “compensare” la distribuzione non uniforme delle forze generate dall’aria durante la sterzata.

Le simulazioni hanno così restituito due risultati chiave: un profilo cerchio con minor resistenza aerodinamica e maggior coppia sterzante (Nm) e una seconda combinazione che viceversa prevedeva una coppia sterzante ridotta, ma con maggiore resistenza aerodinamica.
Il terzo step ha visto la costruzione di prototipi stampati in 3D per entrambe le altezze cerchio, per passare poi alla fase di studio che si è svolta in Germania nella galleria del vento di Immenstaad.

L’ultimo stadio di sviluppo si è concretizzato con la scelta da parte di DT Swiss di optare per un profilo cerchio con maggior resa aerodinamica ed un lieve svantaggio rispetto alla miglior soluzione individuata per coppia sterzante richiesta.
Una scelta che non è un compromesso, poiché migliorare la resa della ruota durante la sterzata avrebbe richiesto un “sacrificio” troppo grande in termini di aerodinamica.

ruote DT Swiss ERC

L’esordio dei mozzi con tecnologia Ratchet EXP

La celebre tecnologia Ratchet EXP DT Swiss a ingaggio diretto della ruota libera fa il suo esordio in gamma ERC.
La 1100 viene proposta con i mozzi 180 DICUT (i primi ad aver adottato lo standard EXP) mentre la 1400 è assemblata con i 240 DICUT.

Il Ratchet, oltre a garantire una superiore velocità di ingaggio, permette di smontare la ruota libera senza l’utilizzo di utensili: un vantaggio non da poco quando la ruota viene messa sul banco officina per la manutenzione.

ruote DT Swiss ERC

SPECIFICHE TECNICHE

ERC 1100 DICUT
Altezza cerchio: 45 mm o 35 mm
Larghezza canale interno: 22 mm
Diametro cerchio: 700c (versione 650B disponibile su ERC 1100 DICUT 35mm)
Struttura cerchio: tubeless/copertoncino hooked, ottimizzato per coperture da 28 mm
Coperture: min. 25 mm, max. 64 mm
Peso massimo consentito: 120 kg
Sistema frenante: solo freno a disco con standard center lock
Mozzi: 180 DICUT Ratchet EXP 36T
Cuscinetti: ceramici SINC
Ruota libera: Shimano Road (è disponibile il kit conversione ruota libera SRAM XDR)
Raggi: DT aerolite II e DT aero comp  II, t-head
Nippli: DT Pro Lock
Peso:
ERC 1100 DICUT 35 (650b & 700c) a partire da 1.391 grammi
ERC 1100 DICUT 45 1.442 grami
Prezzo: 2.387,80 euro

ERC 1400 DICUT
Altezza cerchio: 45 mm o 35 mm
Larghezza canale interno: 22 mm
Diametro cerchio: 700c (versione 650B disponibile su ERC 1400 DICUT 35 mm)
Struttura cerchio: tubeless/copertoncino hooked, ottimizzato per coperture da 28 mm
Coperture: min. 25 mm, max. 64 mm
Peso massimo consentito: 120 kg
Sistema frenante: solo freno a disco con standard center lock
Mozzi: 240 DICUT Ratchet EXP 36T
Cuscinetti: acciaio inossidabile
Ruota libera: Shimano Road (è disponibile il kit conversione ruota libera SRAM XDR)
Raggi: DT aero comp, t-head, t-head
Nippli: DT Pro Lock
Peso:
ERC 1400 DICUT 35 (650b & 700c) a partire da 1.468 grammi
ERC 1400 DICUT 45 1.519 grammi
Prezzo: 1.956,80 euro

Qui sotto, se siete ancora amanti del freno a pattino, trovate l’aggiornamento delle ruote ARC RB:

DT Swiss ARC RB: aggiornate le ruote per gli amanti del freno a pattino