Sergio Higuita si diverte con una Specialized Tarmac SL7 durante El Giro de Rigo, un evento cicloturistico organizzato dal compagno di squadra Rigoberto Uran.

La cosa, ovviamente, non è piaciuta al team EF-Nippo, sponsorizzato da Cannondale, che ha immediatamente inviato allo scalatore colombiano una notifica di rescissione del contratto per inadempienza.

Higuita à stato inguaiato da un video pubblicato sulla pagina Instagram del Giro de Rigo e diventato virale, in cui si cimentava in una spaventosa accelerazione all’inseguimento di Dani Martinez, altro corridore colombiano della Ineos-Grenadiers ospite al Giro de Rigo.
Nel video, infatti, si vede chiaramente che Higuita sta usando una Specialized con i colori della Bora-Hansgrohe, team con cui correrà nella prossima stagione.

Il comportamento del colombiano, dunque, ha una spiegazione, ma è stato l’utilizzo durante un evento pubblico a indispettire la EF-Nippo, che ha considerato questo atteggiamento come una forte mancanza di rispetto nei confronti dei partner e del team, visto che il colombiano sarà sotto contratto ancora fino al 31 dicembre 2021.

Higuita si diverte con una Specialized

“Riconosciamo che Sergio abbia bisogno di tempo per adattarsi alla sua nuova attrezzatura, poiché il prossimo anno correrà con una nuova squadra. I corridori in partenza chiedono abitualmente il permesso di utilizzare nuove attrezzature in circostanze non pubbliche, che la squadra regolarmente concede”, ha dichiarato un portavoce della EF-Nippo in un’intervista rilasciata a Cyclingnews.com.

“Inoltre, secondo l’attuale accordo congiunto AIGCP/CPA, gli atleti in partenza per una nuova squadra possono usare biciclette senza marchio dopo l’ultima gara del WorldTour della stagione, ma questo non è stato il caso di Higuita. Alla fine speriamo di lavorare con Sergio per trovare una soluzione amichevole senza arrivare alle vie legali”.

Insomma, tutto sommato niente di particolarmente grave, ma di certo un comportamento poco accorto. In passato, probabilmente, sarebbe passato inosservato, ma in un mondo dominato dai social bisogna prestare attenzione a tutto.
Anche questo fa parte del lavoro…

Qui sotto trovate il video “incriminato”. Oltre la bici di Higuita, notate la velocità dell’accelerazione 😱😱:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da EL GIRO DE RIGO (@elgiroderigo)