Il casco Met Trenta, come dice il nome, è stato pensato per celebrare i 30 anni dell’azienda italiana.
Nella progettazione di questo casco Met ha utilizzato tutta l’esperienza maturata durante la sua lunga attività, per ottenere un prodotto di altissimo livello, destinato ai Pro’ e a tutti i ciclisti che non vogliono scendere a compromessi per la loro sicurezza.
Nella versione 3K Carbon lo avrete sicuramente già visto in testa ai Pro’ del Team Uae durante il corso della stagione.

Il casco Met Trenta si distingue per la sua ventilazione, ma pur non essendo un casco aero strizza l’occhio anche all’aerodinamica.
L’ampia apertura realizzata sulla coda e la canalizzazione interna, consentono di ottenere
prestazioni ottimali quando si pedala in gruppo, riducendo del 7% la resistenza aerodinamica
rispetto ad un casco ventilato tradizionale, ad una velocità di 45 km/h.

casco Met Trenta

Il nostro test è durato tutta l’estate: in questo modo lo abbiamo messo alla prova anche nelle giornate più calde e in uscite di lunga durata.
Prima di passare alle impressioni del nostro test, vogliamo porre l’attenzione su un dispositivo di sicurezza aggiuntivo che ci è sembrato davvero utile: la luce Usb Led Light.
Piccola, poco ingombrante, può essere applicata a pressione in maniera facile e veloce a quasi i tutti i caschi Met in corrispondenza della chiusura micrometrica posteriore.
Guardate come si applica e come funziona nel video qui sotto:

DETTAGLI TECNICI
– Materiali utilizzati: 9
Il casco è realizzato con materiali di altissima qualità.
La calotta è in policarbonato in-mould con interno in EPS.
Le imbottiture Air Mesh sono molto morbide e si possono lavare a mano.
I cinturini Air Lite sono comodi e non danno fastidio nemmeno dopo diverse ore di utilizzo.

casco Met Trenta
Le imbottiture Air Mesh sono molto comode e lavabili a mano.

– Regolazioni consentite: 9
Il sistema di chiusura micrometrica Safe T-Orbital è molto facile da azionare.
Oltre alla classica rotellina di regolazione, permette anche di scegliere tra 4 regolazioni verticali e 2 occipitali (che quindi permettono di adattare la stessa misura a diverse dimensioni della testa).
Trovare la calzata ideale è veramente semplice.

casco Met Trenta

casco Met Trenta
Oltre alla rotellina con chiusura micrometrica il casco Met Trenta ha due regolazioni occipitali (poste nella parte interna del sistema di chiusura Safe T-Orbital) e quattro verticali (si trovano sotto le imbottiture nella parte posteriore del casco).

– Dettagli tecnici: 9
I dettagli del casco Met Trenta sono di altissimo livello.
Gli adesivi catarifrangenti posteriori migliorano la visibilità e, sul piano della sicurezza, è molto interessante la compatibilità con la luce Met Usb Led Light.
Ho apprezzato anche i piccoli inserti in gomma sulla parte interna del sistema di chiusura posteriore, che migliorano il comfort, sopratutto per chi ha pochi capelli.
Il sistema di chiusura Safe T-Orbital, inoltre, è compatibile anche con chi ha capelli a coda di cavallo.

casco Met Trenta

– Omologazione: 10
Il casco è dotato dell’omologazione CE EN 1078, a cui si aggiungono quella australiana AS/NZ e quella americana CPSC, ancora più rigide e severe di quella europea.

casco Met Trenta
Le certificazioni di sicurezza sono stampigliate all’interno del casco.

– Colori disponibili: 10
Disponibile in 10 differenti colori, da quelli più classici come nero e bianco, a quelli più particolari.

casco Met Trenta

– Peso: 8,5
Il peso del casco Met Trenta, in taglia M, è di 230 grammi. Sul mercato ve ne sono di più leggeri, ma dobbiamo dire che in testa, grazie alla sua forma e alla sua vestibilità, sembra quasi di non averlo.

– Prezzo: 7,5
Il prezzo al pubblico è di 240 euro, alto ma giustificato dalla qualità del prodotto ed in linea con i caschi top di gamma dei principali brand presenti sul mercato.

Voto finale (da 1 a 10): 9

PRESTAZIONI
– Comfort della calzata: 10
La calzata è ottima. Comodo e fasciante, non crea nessun fastidio anche dopo diverse ore di utilizzo.
In questo aiutano le numerose possibiltà di regolazione, che permettono ti trovare la vestibilità ottimale per tutte le conformazioni di testa.

casco Met Trenta

– Ventilazione: 10
La ventilazione è sicuramente la caratteristica che più mi ha colpito durante il test.
Sin dalla prima uscita, ho apprezzato l’aria che fluisce abbondantemente all’interno del casco e rinfresca la testa.
Ciò è possibile grazie alle 19 prese d’aria che, insieme agli scarichi posteriori, canalizzano il flusso d’aria attraverso il casco, senza provocare attrito.
Inoltre Met sottolinea che solo il 30% del casco è a contatto con la testa, limitando ulteriormente l’aumento di temperatura.
Ideale per le giornate più calde e per i percorsi con molta salita, quando le velocità sono basse.

casco Met Trenta

casco Met Trenta
Le 19 prese d’aria e i due grossi scarichi posteriori garantiscono un’aerazione eccellente.

– Estensione della copertura: 9
La calotta ha un notevole spessore nella zona anteriore, offrendo elevata protezione frontale. Buona anche la protezione posteriore.

– Calzata: quale taglia scegliere? 9
Le taglie disponibili sono tre: S, M ed L. E’ facile scegliere la misura giusta, anche grazie ai sistemi di regolazione che garantiscono una vestibilità ottimale.
Sul sito Met è possibile consultare la tabella delle taglie in base alla circonferenza della testa.

Voto finale (da 1 a 10): 9,5

VOTO COMPLESSIVO (da 1 a 10): 9,25

casco Met Trenta

casco Met Trenta

In conclusione…
Il casco Met Trenta è un prodotto di altissima qualità. La caratteristica per cui si distingue è sicuramente la ventilazione, ottimale in ogni condizione.
Lo consigliamo per le uscite nelle giornate estive più calde. La sensazione dell’aria che rinfresca la testa, soprattutto oltre certe velocità, è davvero piacevole.
La calzata è ottima e, grazie alle numerose possibiltà di regolazione, non crea nessun fastidio o punto di pressione anche dopo diverse ore di utilizzo.
Da sottolineare anche la grande attenzione alla sicurezza: oltre all’omologazione CE EN 1078 richiesta per l’Europa, possiede anche le certificazioni per America e Australia, che sono ancora più severe.
Questo fa salire leggermente il peso, ma a tutto vantaggio della sicurezza.

casco Met TrentaScheda Tecnica in sintesi

  • Peso: 230 grammi in taglia M
  • Taglie: S, M e L
  • Colori disponibili: 10
  • Prezzo: 240 euro
  • Omologazioni: CE EN 1078,  AS/NZ, CPSC

Per  maggiori informazioni: met-helmets.com

VALUTAZIONE IN SINTESI
Dettagli Tecnici
9
Prestazioni
9.5