La notizia è stata diffusa ieri.
MVC Group, gruppo industriale di Fonzaso (BL) che detiene i marchi Sportful, Castelli e Karpos, ha deciso di assegnare un riconoscimento del valore di 1.000 euro ad ognuno dei suoi 237 dipendenti.

premio di Sportful e Castelli
Foto: MVC Group

Il gruppo bellunese fondato nel 1946 dalla famiglia Cremonese (che ancora oggi ne detiene la proprietà) non è nuovo ad iniziative di questo tipo.
Lo scorso anno la realtà guidata da Alberto Olindo Cremonese (foto sotto), aveva messo sul piatto 750 euro lordi extra oltre al premio produzione concordato con le rappresentanze sindacali suddiviso in buoni spesa/carburante e quota denaro.

Se quello di fine 2021 è stato un passo agevolato anche dai quasi 130 milioni di euro di fatturato con un +38% rispetto al 2020, quest’anno MVC Group ha visto una fisiologica contrazione del giro d’affari.

Ecco perché il premio di Sportful e Castelli, con il marchio Karpos a rappresentare la divisione outdoor, assume contorni che meritano di essere sottolineati.

Con l’inflazione all’11% ed un aumento dei prezzi che si aggira attorno al 12% la situazione non è rosea per nessuno.
MVC Group grazie alla solidità finanziaria maturata attraverso un piano d’investimenti che ha attratto nel 2019 la liquidità del fondo PE Equinox (azionista di minoranza), dimostra che nonostante tutto è ancora possibile scommettere sul valore delle persone.
Una scelta più che una tendenza confermata anche dalla certificazione Family Audit con due bonus attivati lo scorso mese di settembre: una giornata a settimana di lavoro a distanza per i dipendenti della sede italiana ed assicurazione sanitaria integrativa.

MVC Group, sia chiaro, non è l’unica realtà imprenditoriale ad avere questa visione.
A noi fa piacere sottolinearne il valore perché stiamo parlando di un’impresa che ha a che fare con il ciclismo: la nostra passione.

Foto: Marco Alpozzi / LaPresse

Un’azienda come una squadra World Tour.
C’è chi tira ed è chiamato a fare il lavoro sporco, c’è chi gestisce e detta i tempi e c’è chi è chiamato a vincere.
La visione del ciclismo va oltre il semplice “hai fatto bene il tuo lavoro, eccoti la tua busta paga!”.
Il successo non è mai definitivo, ha bisogno di una propulsione continua, dell’innovazione e della dedizione, delle menti delle persone.

Foto: Gian Mattia D’Alberto / LaPresse

Così come avviene a fine stagione ed al termine di una grande corsa a tappe, i premi conquistati si dividono. I capitani, di solito, rinunciano perfino alla loro parte. A beneficio di tutti. I soldi non sono l’unica forma di riconoscimento, ma aiutano.

Il premio di Sportful e Castelli fatto di 1.000 euro sotto forma di buoni carburante e/o buoni spesa non eleva solo la dignità del lavoro, non consolida solo lo spirito di squadra.
Va oltre: rende giustizia ai veri valori del ciclismo. Quelli a volte dimenticati, quelli che insegnano a vivere.

A noi piace così…

Foto: @@quickstepalphavinyl

Per maggiori informazioni: mvcgroup.com/it

Foto in apertura: MVC Group

Qui tutte le nostre news e gli approfondimenti riguardanti la bike industry.

Sportful e Peter Sagan. Un impegno (strategico) a lungo termine…

Peter Sagan e Sportful siglano un accordo unico nel suo genere