COMUNICATO UFFICIALE

Svelata la Maglia Rosa 2023: ideata e prodotta da Castelli con tessuti Sitip riciclati e sostenibili.
Il design fa il paio con uno stile moderno e digitale ed intende rappresentare l’era in cui viviamo, contraddistinta dalla velocità e da un’incessante evoluzione tecnologica.
È proprio il concetto di velocità ad unire i nostri giorni alla maglia di leader della Corsa Rosa.

Un cambio di passo rispetto a quanto proposto lo scorso anno.
QUI la nostra news.



Manifattura Valcismon, realtà che detiene la proprietà del marchio Castelli, ha rinnovato la partnership con RCS Sport per altri quattro anni.
Fino al 2026 il gruppo industriale di Fonzaso (Bl) fornirà, quindi, le maglie che contraddistinguono i leaders delle varie classifiche. Un sodalizio che prosegue senza sosta dal 2016.
Anche Sitip, che della Maglia Rosa produce i tessuti, festeggia nel 2023 i suoi dieci anni insieme al Giro d’Italia.

Maglia Rosa 2023

La Maglia Rosa 2023 sarà oggetto di una nuova collezione digitale in esclusiva su ItaliaNFT.
Il principale marketplace italiano di collectible digitali e progetti Web3, già partner di RCS Sport nella precedente edizione del Giro d’Italia, è pronto ad ospitare la nuova collezione ufficiale della corsa a cominciare proprio dalla nuova Maglia Rosa, ricreata alla perfezione in formato digitale e disponibile a partire da oggi come pezzo unico all’asta con una serie di benefit associati.

Fra questi la possibilità di seguire da vicino la tappa finale di Roma a bordo di un’auto del Giro Club ed una Maglia Rosa 2023.

Maglia Rosa 2023
Foto: Gian Mattia D’Alberto / LaPresse

Oltre a questa iniziativa, il simbolo del primato del Giro verrà distribuito in un numero limitato di pezzi per il periodo natalizio.
A partire dal mese di febbraio la Maglia Rosa 2023 sarà disponibile anche in tutti i negozi e shop online specializzati.

Foto: Gian Mattia D’Alberto / LaPresse

Maglia Rosa 2023: da Guerra a Hindley

Il primo corridore ad indossare la Maglia Rosa fu Learco Guerra, il 10 maggio del 1931.
Il detentore del maggior numero di Maglie Rosa è Eddy Merckx, il cannibale ne ha collezionate 78, Moser 57, Bartali 50, Saronni 49, Anquetil 42, Coppi e Hinault 31.

Jai Hindley, vincitore dell’ultimo Giro d’Italia, è stato il primo corridore australiano a conquistare la Maglia Rosa. Dal 1931 ad oggi sono 260 i corridori che hanno indossato almeno una volta la Maglia Rosa.

Foto: Gian Mattia D’Alberto / LaPresse

Per maggiori informazioni:
castelli-cycling.com
giroditalia.it

Qui sotto tutti i dettagli del percorso del Giro d’Italia 2023.

Giro d’Italia 2023: 3.448,6 chilometri e ben 51.300 metri di dislivello