La compatibilità tra cerchi hookless e gomme tubeless è una questione molto spinosa, poiché non riguarda solo le prestazioni, ma soprattutto la sicurezza in bici.

I cerchi in carbonio hookless sono sempre più diffusi e probabilmente potranno rappresentare il prossimo futuro delle ruote in carbonio.

cerchi hookless e gomme tubeless

Tra i principali brand che si stanno indirizzando verso questa nuova tipologia, solo per citarne alcuni, ricordiamo Zipp, Giant/Cadex, Enve.

Nonostante questo, ci siamo resi conto che molti utilizzatori, e anche tanti rivenditori, non prestano la giusta attenzione alla questione della compatibilità tra cerchi hookless e gomme tubeless.

Anzi, molti utilizzatori non sanno nemmeno di avere un cerchio hookless…

Cosa sono i cerchi hookless e perché potrebbero essere il futuro…




COS’E’ UN CERCHIO HOOKLESS
Abbiamo parlato in modo approfondito di cosa sono i cerchi hookless e dei relativi pro e contro nell’articolo che trovate qui in alto.

Qui ci limitiamo a ricordare che i cerchi hookless, rispetto a quelli tradizionali, sono caratterizzati da spalle prive di uncino di ritenzione (vedi foto in basso).
Questa particolare struttura costruttiva ha molti vantaggi, ma richiede una maggiore attenzione in merito alla compatibilità con gli pneumatici tubeless.
Insomma, per farla breve, non tutte le gomme sono compatibili con tutti i cerchi hookless.

Cerchi hookless e gomme tubeless

COMPATIBILITA’ E SICUREZZA
La questione della compatibilità è relativa alla connessione tra il tallone de lo pneumatico tubeless e la sede del tallone situata nel canale interno del cerchio. Non essendoci più il dentino di ritenzione, le tolleranze devono essere calibrate in modo estremamente preciso per garantire che lo pneumatico rimanga saldamente sul cerchio.

Le problematiche possono essere di due tipi.
La prima è legata al diametro del tallone, che deve essere adeguato al diametro della sede.
La seconda è relativa al materiale con cui è realizzato il tallone stesso, che deve essere sufficientemente rigido e robusto per non modificare le sue caratteristiche nel tempo e sotto alte pressioni.

cerchi hookless e gomme tubeless

I nuovi standard ETRTO regolamentano in maniera estremamente rigorosa i parametri hookless (sia del cerchio che degli pneumatici), ma visto che stiamo attraversando ancora un periodo di passaggio dai vecchi standard ETRTO, la verità è che non tutte le gomme sono compatibili con tutti i cerchi hookless.

Tutti i produttori di ruote con cerchi hookless stanno lavorando a stretto contatto con i produttori di pneumatici per normalizzare la situazione e migliorare le opzioni di compatibilità, ma probabilmente questo periodo di passaggio durerà almeno altri 12-18 mesi.

COSA FARE ALLLORA?
Tutti i produttori di ruote con cerchi hookless hanno predisposto dei rigidi test di sicurezza per valutare la compatibilità dei vari pneumatici TLR presenti sul mercato.

La cosa da fare per pedalare in sicurezza è verificare la lista delle gomme compatibili pubblicata dai vari brand di ruote e attenersi a quella.

Inoltre, al momento di acquistare una gomma, è bene accertarsi se questa è compatibile o meno con cerchi hookless (se non lo è, di solito, viene esplicitamente riportato sulla confezione e sul sito dell’azienda).

Per fare un esempio concreto, sul sito Pirelli è riportato con chiarezza che i nuovi Pirelli P Zero Race TLR sono compatibili con cerchi hookless nelle misure 700×28 e 700×30, mentre non lo sono in quelle 700×24 e 700×26.

In caso di dubbio, è sempre bene dare la priorità alle indicazioni fornite dal costruttore del cerchio.
Inoltre, altro consiglio utile, è quello di verificare periodicamente la compatibilità, poiché la situazione è in costante mutamento.

OCCHIO ANCHE ALLE PRESSIONI
La pressione di gonfiaggio è un’altra discriminante fondamentale e ci sembra giusto ricordarlo perché, con l’avvento del tubeless e dei canali più larghi, i parametri di riferimento sono cambiati drasticamente.

Se fino a qualche anno fa noi stradisti eravamo abituati a gonfiare le gomme da 7 bar in su, oggi le pressioni consigliate (e consentite) sono molto più basse.

Per fare un esempio, Giant per le sue ruote hookless con canale da 19,4mm, montate con gomme da 28c, ad un ciclista compreso tra i 60 ed i 70 kg consiglia una pressione di 4,2 bar (vedi immagine in basso, a titolo di esempio).

Seppure non sia facile da “accettare”, non si tratta solo di sicurezza, ma di ottimizzazione delle performance dell’insieme ruota/pneumatico.

Utilizzare la pressione corretta significa maggiore comfort, maggiore trazione e quindi più scorrevolezza.
In ogni caso, al di là della pressione consigliata per ottimizzare le prestazioni, in termini di sicurezza deve essere sempre rispettata la pressione minima e massima specificata per lo pneumatico e per il cerchio.
Se la pressione massima del cerchio è inferiore a quella de lo pneumatico, deve essere rispettata la pressione massima del cerchio.

Se vi state avvicinando ora all’utilizzo di pneumatici tubeless, qui sotto potreste trovare qualche informazione utile:

VIDEO – Gomme tubeless per bici da strada: pro-contro e il montaggio