COMUNICATO UFFICIALE

PEDALITALY è la prima start-up che si pone come obiettivo l’ideazione, la realizzazione e la commercializzazione di format di ciclismo virtuale che invitino i ciclisti di tutto il mondo a pedalare in Italia tutto l’anno, indipendentemente dalle condizioni esterne che rendono il ciclismo un’attività esclusivamente stagionale.  

PEDALITALY

L’iniziativa nasce dall’incontro tra Engagigo, azienda proprietaria di ENDU, e Gabriele Mirra, già senior manager nel mondo Internet e imprenditore nel settore del cicloturismo. Virtual and real cycling è il claim di PEDALITALY, perché – come si vedrà più avanti – trasformerà il cicloturismo in Italia in una attività per dodici mesi all’anno, combinando format virtuali con tour reali.

L’anno della pandemia ha dato una forte accelerazione a questo comparto mettendo in luce un elevato potenziale di fruitori che, attraverso rulli evoluti, possono continuare ad allenarsi tra le quattro mura di casa e, perché no, scoprire itinerari che nel prossimo futuro potranno pedalare “dal vivo” in prima persona.



UNA PROPOSTA PARALLELA
In tal senso PEDALITALY ha una doppia anima: una sportiva e una leisure.
Da una parte propone eventi in grado di riprodurre manifestazioni ciclistiche a cui tutti possono accedere, con tanto di pacco gara digitale, una partenza in linea con countdown come un vero pro, una telecronaca in tempo reale, la presenza di ambassador e personaggi conosciuti.
Tutte le gare sfrutteranno la realtà aumentata per permettere ai corridori di vivere un’esperienza immersiva e saranno trasmesse in live streaming sia su Twitch che su Facebook.

La seconda anima virtuale di PEDALITALY concerne l’organizzazione di pedalate in piccoli gruppi con guide che illustrano, per esempio, le bellezze dei percorsi cicloturistici, rispondendo alle domande dei partecipanti e snocciolando curiosità storiche e artistiche sul patrimonio italiano.
Per garantire la miglior fruizione possibile del format entertainment, il percorso digitale sarà a numero chiuso, così da permettere ai partecipanti un alto livello di interazione.

PEDALITALY, COME FUNZIONA E IL PRIMO CALENDARIO
Concretamente il progetto PEDALITALY verrà sviluppato su Rouvy, piattaforma di riferimento per il mondo indoor cycling virtual reality, di cui PEDALITALY è partner esclusivo per l’Italia.
Nel momento in cui un utente decide di partecipare ad un evento PEDALITALY riceverà un accesso dedicato a Rouvy utilizzabile per l’evento stesso: non sarà quindi necessario avere un abbonamento alla piattaforma.

Le prime iniziative sono già a calendario: il 18 novembre, a partecipazione libera e gratuita, si è svolta la PEDALITALY Cinque Terre Virtual Race.
Gli appuntamenti successivi saranno venerdì 20 novembre con la PEDALITALY Monte Serra Virtual Race, in cui i ciclisti scopriranno i Monti Pisani e le bellezze toscane, a seguire mercoledì 25 novembre PEDALITALY Mortirolo Virtual Race, alla scoperta di una delle più iconiche salite del ciclismo.

Infine, domenica 29 novembre, PEDALITALY ospita la DEEJAY100 Virtual Race, la famosa gara organizzata da Radio Deejay, che andrà in scena sulle strade emiliane dove si sono svolti gli ultimi Mondiali di Ciclismo su strada.

Per ulteriori informazioni: PEDALITALY