La FAR Gravel Cannondale, che si è tenuta sabato 18 settembre ad Argenta, merita di essere ricordata per diversi motivi.

Innanzi tutto, per i quasi 500 iscritti, suddivisi nei tre percorsi da 50, 100 e 150 km.

Far Gravel 2021

Far Gravel 2021

Poi per la varietà dei partecipanti, tra cui c’è stato davvero posto per tutti: famiglie, neofiti, ciclisti bucolici, ciclo-fotografi, ragazze, ragazzi, donne, uomini e anche ciclisti dall’anima “race”.

E, naturalmente, per il territorio interessato dalla manifestazione: FAR è l’acronimo di Ferrara-Argenta-Ravenna e indica l’antico corso del Po di Primaro, attraverso strade bianche, sentieri terrosi, asfalti secondari, nello spettacolare paesaggio del Parco del Delta del Po.

Infine, la particolarità dell’evento è l’orario della partenza, fissata tra le ore 13 e le 14: in questo modo i partecipanti alla FAR Gravel Cannondale hanno potuto pedalare al tramonto tra le valli di Comacchio e Argenta e inseguire anche il volo dei fenicotteri rosa.

Far Gravel 2021

Far Gravel 2021

Quest’anno poi, alla quarta edizione della FAR Gravel, c’è stata anche l’opportunità di testare, direttamente sui percorsi di gara, le bici messe a disposizione da Gt e Cannondale, uno dei main sponsor.

Ciascuno con la sua bici, ciascuno con il suo passo, e con il suo abbigliamento, ma tutti con lo stesso spirito di amicizia e condivisione.

Far Gravel 2021

FAR Gravel Cannondale

FAR Gravel Cannondale

FAR Gravel Cannondale

Qui trovate una ricchissima galleria fotografica oltre a tutti i dettagli, se volete approfondimenti sulla FAR Gravel 2021.

(Foto di Simone Dovigo, Michele Bondanelli, Simone Nerini, Matteo Ricci Maccarini, Nicola Ricci Maccarini, Sergio Stignani, Nicola Tebaldi)