Scegli di stare con un ciclista o con una ciclista? Ci sono delle cose che devi sapere…
Sì, perché noi ciclisti/cicliste siamo tipi un po’ particolari, che inevitabilmente possiamo influenzare anche chi ci sta accanto 😬
Quindi, cara donna che scegli di stare con un ciclista o caro uomo che scegli di stare con una ciclista, devi sapere che…

Scegli di stare con un ciclista
Foto: © A.S.O. / Fabien Boukla

Avrai un compagno (o una compagna) sempre in forma…

Nella maggior parte dei casi è così: anche senza stare troppo attenti a tavola, chi pedala costantemente manterrà un buono stato di forma.
E per stare al passo con lui/lei, dovrai seguirlo in bici, fare un altro sport, oppure… Rassegnarti.
Ah, qualche volta arriverà a casa graffiato o ammaccato da una caduta, ma non preoccuparti, è tutto sotto controllo!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da matteotrentin (@matteotrentin)

… che avrà sempre fame

Stare in forma non sempre vuol dire fare una dieta e chi sta con un ciclista lo sa bene.
Il ciclista ha sempre fame, vederlo a tavola fa quasi invidia perché mangia tanto e con gusto, ma non ingrassa. O perlomeno ingrassa meno di tanti altri sportivi che non praticano attività di resistenza.
Prenderci per la gola è molto semplice e quando è ora di mangiare… Spostatevi tutti!

Scegli di stare con un ciclista

Diventerai un po’ psicologo/a

Bisogna ammetterlo: starci accanto non è sempre facile, soprattutto quando succede qualche imprevisto, una gara va male, piove per una settimana e non ci possiamo allenare…
Se decidi di stare con un/una ciclista dovrai sapere come prenderlo/a in questi (ed altri) momenti “no”, che visti dall’esterno sono difficili da comprendere, ma che sono la normalità per chi ama il proprio sport e mette cuore e anima sui pedali.
Insomma, ci vuole un po’ di pazienza 🤷🏻‍♂️

Foto: © A.S.O. / Pauline Ballet

Ma anche un po’ meccanico

Gomme, pignoni, movimento centrale, manubrio integrato…
Inevitabilmente prenderai confidenza con le parti della bici da strada, magari non ci metterai mano, ma ascoltare i discorsi del tuo lui/lei ti insegnerà qualcosa in più in termini di meccanica.
Come si dice, impara l’arte e mettila da parte!

Scegli di stare con un ciclista

E un po’ nutrizionista

Il ciclista ha sempre fame, ma esiste una categoria di ciclisti che, per necessità o per scelta, fa dell’alimentazione sana uno stile di vita.
Inevitabilmente, anche chi non è interessato all’argomento ma sceglie di stare accanto ad un ciclista, imparerà a conoscere le proteine, i carboidrati, i grassi e a capire cosa è meglio mettere nel piatto a pranzo e a cena.
Per alcune compagne/compagni, a lungo andare può diventare noioso, ma in realtà è anche un vantaggio, un bel modo per imparare qualcosa in più e prendersi cura di se stessi.

Scegli di stare con un ciclista

Abituati all’abbronzatura “a pezzi”

Ebbene sì, non siamo proprio belli da vedere nelle prime uscite in spiaggia…
Ma in fin dei conti, dopo uno o due giorni di mare già iniziamo ad acquisire sembianze “umane” 🤣
Che poi, in realtà noi ciclisti siamo orgogliosi dei nostri “segni di battaglia”, ma comprendiamo bene l’imbarazzo di chi ci cammina accanto…

La bici come arredamento

La bici in casa è ormai un “must”.
Tenerla al garage è sempre più rischioso e, visti i prezzi attuali, meglio non rischiare.
Ma in questo caso deve scattare un’opera di convincimento ed accettazione da parte del partner, che non è sempre d’accordo sulla questione…
Però bisogna ammetterlo: alcune bici starebbero bene anche al centro del salotto, per quanto sono belle.
Io però sono di parte 😬

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Louis (@louismeintjes)

In lavatrice più fondelli che camicie

Camicie? Ma quando mai, giusto a lavoro (per qualcuno).
Jeans? Sì, ogni tanto…
Completi da bici? Tantissimi!
C’è chi la lavatrice se la fa da solo o addirittura decide di lavare a mano i vestiti da bici, ma in ogni caso nel bucato ci saranno più fondelli che abiti casual.
Che tutto sommato non è neanche uno svantaggio, visto che non c’è bisogno di stirarli 😄

Imparerai tanti termini nuovi

Reach, stem, powermeter, tubeless, setback…
Questi sono solo alcuni dei termini inglesi che sentirai nominare quando parla con gli amici o le amiche cicliste.
Ma ci sono anche altri termini in italiano: tacchette, pedivelle, salsicciotti, ventaglio, doppia fila…
Con calma, uno alla volta li imparerete tutti, forse 😬

Scegli di stare con un ciclista
Foto: © A.S.O. / Thomas Maheux

 

La domenica? Non solo shopping e mare

Ecco un tasto dolente!
La domenica, spesso si ricorre ai compromessi:
«Se oggi vado a correre, domenica prossima andiamo al mare, ok?».
«Amore, domani vado in bici, però nel pomeriggio ti porto al centro commerciale»
.
Ma a volte bisogna arrendersi e saper capire quando è il momento di stare a casa, dedicando il tempo a chi ci sta accanto.
Però, se vuoi stare con un/una ciclista, ti consiglio di seguirlo in qualche gara una volta ogni tanto perché (anche se non lo fa notare) gli farà molto piacere!
E prima o poi ricambierà a modo suo…

 

Scoprirai tanti posti nuovi ed inesplorati

Le alzatacce per seguire il proprio lui o la propria lei alle gare, spesso sono difficili da digerire, ma danno la possibilità di scoprire posti nuovi, che magari senza quella occasione non avremmo mai visitato.
Le granfondo (o di bici in generale) spesso si disputano in luoghi inesplorati e molto belli, più o meno conosciuti, ma comunque interessanti.
Questa è una possibilità per chi corre, ma anche per gli accompagnatori, quindi, la prossima volta non farti sfuggire l’occasione e parti anche tu 😉

Foto: © A.S.O. / Charly Lopez

Ma sappi che parte del suo cuore…

Se scegli di stare con un/una ciclista, sappi che una parte del suo cuore batterà sempre per la sua bicicletta.
Non essere geloso/a, c’è spazio per entrambe, basta saper stare al proprio posto e rispettare quello strumento con due ruote e due pedali che ogni volta ci fa tornare a casa con il sorriso.

Ne siamo coscienti: stare con un/una ciclista non è facile, ma se hai letto fino a qui, sei d’accordo anche tu che ne vale comunque la pena!
Anzi, stare con un/una ciclista potrebbe far venir voglia anche a te di iniziare a pedalare.
Forse lo hai già fatto, forse ci stai ancora pensando, ma ti diciamo una cosa: condividere la propria passione (o parte di essa) è una cosa molto bella, che aiuta a conoscersi ancora più a fondo, ma anche a capire meglio le emozioni e le esigenze di chi ti sta accanto.
Vedi tu, noi te l’abbiamo detto 😜

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marion Rousse (@rousse_marion)

Per restare sempre connessi con contenuti e news pubblicati su BiciDaStrada.it mettete un mi piace sulla nostra pagina Facebook ufficiale oppure seguiteci su Google News.