Puoi amarlo o puoi odiarlo, ma non c’è dubbio: il pavé ha qualcosa di speciale. In un ciclismo sempre più esigente il team Lotto Dstny e Orbea raccontano in Cobbles, secondo episodio della docuserie Seeking Excellence, le emozioni e le sfide tecniche delle Classiche del Nord.

Sfumature per lo più nascoste al grande pubblico.



Lotto Dstny e Orbea: sulle pietre con la Orca Aero

Interessante il punto di vista dei tecnici del marchio iberico che da quest’anno è al fianco della squadra belga.

In pochi anni si è passati dallo sviluppo di aero bike rigide, dedicate ai velocisti, a biciclette appartenenti al medesimo segmento in grado di essere impiegate con successo anche in contesti estremi come quelli del Giro delle Fiandre o della Parigi-Roubaix.

Lotto Dstny e Orbea

Aerodinamica, comodità e maneggevolezza sono i tre requisiti fondamentali richiesti oggi dalle squadre.
Una sfida ingegneristica piuttosto complessa perché un telaio troppo rigido verticalmente rischierebbe di rendere la bici inguidabile sul pavé.

In Cobbles Lotto Dstny e Orbea raccontano questa prospettiva e tanto altro…

Lotto Dstny Orbea
La Orbea Orca Aero di Sébastien Grignard alla partenza dell’Omloop Het Nieuwsblad.

Per maggiori informazioni: orbea.com/it

QUI tutte le news, i test e gli approfondimenti riguardanti Orbea.

Qui sotto il nostro test della Orca Aero.

TEST – Orbea Orca Aero M10iLTD: estrema, ma non troppo…