La linea di gomme Enve SES rappresenta una novità assoluta per il mercato e va ad ampliare la gamma di prodotti aerodinamici del brand americano.

Enve, infatti, rimanendo fedele alla sua filosofia, anche per le gomme ha attribuito un ruolo chiave all’efficienza aerodinamica, non solo in galleria del vento, ma in condizioni reali.
La forma e il disegno del battistrada sono studiati per ottimizzare i flussi e ridurre le turbolenze, sia in abbinamento con i cerchi Enve, sia con i cerchi di altri produttori.

gomme Enve SES

L’attenzione all’efficienza aerodinamiche rappresenta l’elemento distintivo delle nuove gomme Enve SES, ma è chiaro che per ottenere un prodotto dalle altre prestazioni i fattori da valutare sono molti altri.

Enve ha cercato di raggiungere un equilibrio ottimale tra bassa resistenza al rotolamento, durata, resistenza alle forature, tenuta di strada, leggerezza, per ottenere un pneumatico con prestazioni da gara, ma che potesse essere utilizzato tutti i giorni.
I nuovi pneumatici SES non sono i più scorrevoli o i più leggeri in assoluto, ma questo ha permesso di garantire un adeguato livello di protezione e durata nel tempo.

Enve ci tiene a sottolineare che i nuovi pneumatici SES sono progettati per funzionare al meglio con le ruote Enve, ma possono comunque migliorare l’aerodinamica e l’esperienza di guida anche abbinati ad altre ruote.




DETTAGLI TECNICI E COSTRUTTIVI
Tutte le gomme Enve SES sono tubeless ready, compatibili con cerchi hookless.
Sono prodotte in collaborazione con Tufo.

Il tallone è realizzato con uno speciale polimero sintetico, denominato Zylon, scelto per la sua elevata resistenza termica, stabilità e resistenza all’allungamento nel tempo.
La forma e la dimensione del tallone sono studiate per garantire facilità di installazione, ma anche per migliorare la tenuta tra pneumatico e cerchio e dunque ridurre le perdite di pressione.

La carcassa è disegnata per ottimizzare stabilità in curva e trasmissione di potenza.
Inoltre, è dotata di una protezione in Vectran per ridurre il rischio di forature.

La mescola SPC Silica è costituita da una miscela di gomme sintetiche e naturali, che offrono bassa resistenza al rotolamento e alta aderenza, anche sul bagnato.
Lo spessore del battistrada non è troppo sottile, in modo da bilanciare longevità e resistenza al rotolamento.
Forma e il disegno del battistrada sono studiati per ottimizzare i flussi d’aria e ridurre le turbolenze, come mostrato nella foto in basso.

gomme Enve SES

MISURE DISPONIBILI E PREZZI
Le gomme Enve SES sono disponibili in quattro misure: 700x 25c, 27c, 29c e 31c, in modo da garantire una compatibilità ottimale con le varie larghezze interne di cerchio presenti nella gamma Enve (e anche in quella della maggior parte degli altri produttori) ovvero 19 mm, 21 mm, 23 mm e 25 mm.

Sulla confezione è riportata chiaramente la misura reale che lo pneumatico andrà a sviluppare, una volta abbinato a ciascuna opzione di larghezza interna del cerchio e a varie pressioni di gonfiaggio.

Di seguito vi mostriamo uno schema sintetico con le caratteristiche di tutte le misure, le compatibilità e le pressioni di esercizio.

gomme Enve SES

In linea generale, le misure da 25 e 27 sono pensate per chi desidera massimizzare le prestazioni aerodinamiche.
La gomma da 29 è un prodotto “all road” e rappresenta un compromesso tra aerodinamica, bassa resistenza al rotolamento e confidenza di guida.
La gomma da 31 è sviluppata per le lunghe distanze, anche su strade dissestate. L’efficienza aerodinamica passa in secondo piano a vantaggio di comfort, trazione e confidenza di guida.

Gli pneumatici SES 25c e 29c sono già disponibili, mentre la consegna degli SES 27c e SES 31c è prevista a partire da ottobre 2020. 

Prezzo consigliato al pubblico: 75 euro

Per maggiori informazioni: ENVE.com