Cosa regalare all’amico ciclista per Natale?
Come ogni anno si stanno avvicinando le festività ed è arrivato il momento di pensare ai regali natalizi.

Scelta sempre difficile, anche se con gli amici ciclisti le cose sono più semplici, perché regalando un oggetto che ha a che fare con il mondo della bici si farà sempre cosa gradita.

Il “problema” è scegliere il pensiero giusto in base al budget a disposizione.
Per farlo bisognerebbe conoscere davvero bene l’amico e sapere se ha bisogno di qualcosa di specifico.
Se proprio non ne avete idea, si può sempre optare per il buono regalo, che però è più “freddo” e non a tutti piace.

Per cercare di facilitarvi le cose, dunque, qui sotto abbiamo selezionato una serie di idee regalo, suddivise per fascia di prezzo. Insomma, dei prodotti che noi di BiciDaStrada.it prenderemmo in considerazione per i nostri amici più cari.




Tre raccomandazioni prima di cominciare

Prima di iniziare ci teniamo a evidenziare tre consigli/raccomandazioni.
La prima riguarda il “dove comprare”. Si può acquistare indifferentemente sia on-line che nel negozio di fiducia: la rete offrirà una scelta di prodotti più ampia, ma nel negozio potrete chiedere consiglio a personale esperto e sarà più semplice cambiare il regalo (taglia, colore, oggetto) in caso di necessità.

La seconda è quella di stare attenti a regali troppo personali, come scarpe, caschi, occhiali, ecc. Se sapete che il vostro amico desidera un prodotto specifico va bene, altrimenti meglio lasciar perdere.

La terza è quella di orientarsi su regali utili/di consumo.
Se vi trovate di fronte ad un ciclista esperto, infatti, “avrà già tutto”. Ma certi prodotti fanno sempre comodo, sia per avere un’alternativa, sia perché si usurano con l’utilizzo.
E’ in questa direzione che sono pensate le idee regalo che trovate qui sotto.

Sotto i 30 euro

Se ci tenete a fare un pensiero natalizio, ma avete un budget limitato a disposizione, queste sono le idee migliori. Per esperienza, si tratta dei prodotti più venduti dai negozi nel periodo natalizio e sempre graditi agli appassionati.
Farete bella figura e ve la caverete con meno di 30 euro.

Calzini invernali
Non costano tanto, ma sono sempre utilissimi, anche perché con il tempo si usurano.
Se vi sembra un regalo troppo “povero” potete acquistarne due paia oppure aggiungere qualche altro prodotto tra quelli in questa fascia di prezzo.

Cosa regalare all’amico ciclista

Sottocasco o scaldacollo
E’ probabile che il vostro amico ciclista li abbia già, ma qualcosa di extra per l’inverno fa sempre comodo.

Sottoguanti
Il guanto invernale è sicuramente un regalo più pregiato, ma per acquistare un prodotto di qualità oggi occorre una cifra non banale. I sottoguanti possono essere una valida alternativa: in molti ne sono sprovvisti e possono essere utilizzati sia in inverno sotto i guanti pesanti, sia nei mesi di mezza stagione.

Cosa regalare all’amico ciclista

Kit multitool
Può essere un’idea diversa dall’abbigliamento, specie se trovate qualcosa di “sfizioso” e integrato. Negli ultimi mesi le aziende si stanno sbizzarrendo parecchio in questo senso.
In alternativa, potreste optare per un combo di oggetti come bombolette Co2, nuova borsetta sottosella, erogatore per gonfiaggio.
Forse sono meno ad effetto, ma sono sempre utili…

Un libro sul ciclismo
Regalando un libro non si sbaglia mai. Sul ciclismo c’è l’imbarazzo della scelta, da quelli più tecnici su biomeccanica e allenamento, a quelli sulle storie dei grandi campioni del passato o di quelli del presente.

Tra 30 e 100 euro

Se volete orientarvi su un regalo più “importante” dovrete salire un po’ con il budget.
La forbice di prezzo individuata è volutamente piuttosto ampia, poiché molti dei prodotti citati hanno costi variabili in base a qualità e brand.

Guanti, copriscarpa, gambali
Vale il discorso fatto più in alto per calzini, sottoguanti e scaldacollo: un ciclista esperto sicuramente già li avrà (anche più di uno), ma sono sempre graditi perché si usurano e per di più vanno lavati spesso, quindi averne di ricambio fa comodo.
Inoltre, tessuti e tecnologie si evolvono, dunque da un anno all’altro è facile trovare qualcosa di innovativo e più funzionale. In media, con 50 euro si acquistano prodotti di ottima qualità.

Maglia intima invernale
Vale tutto quello che abbiamo già detto qui sopra, ma è probabile che la spesa per un prodotto di qualità sarà leggermente superiore. E’ un regalo che fa la sua figura.

Gilet antivento
Non è un capo solo invernale, ma buono per tutto l’anno. Un oggetto indispensabile nel guardaroba del ciclista che non sempre è presente.

Luci a led
Il nuovo codice della strada le rende obbligatorie in condizioni di scarsa visibilità, ma il nostro consiglio è di utilizzarle sempre. Si trovano anche a 10 euro, ma vi assicuriamo che la differenza con prodotti di qualità superiore è piuttosto evidente.

Camere d’aria in poliuretano termoplastico
E’ una tra le ultime novità lanciate sul mercato. Sono camere d’aria leggerissime e più resistenti di quelle in butile.
Se il vostro amico non è particolarmente amante del tubeless, potrebbe essere un’ottima idea. Per acquistarne due mettete in conto almeno una cinquantina di euro.
Alternativa? Le “classiche” camere d’aria in lattice: leggere, scorrevoli, ma meno costose.

cosa regalare all'amico ciclista

Abbonamento a software di allenamento indoor, Strava o Komoot
L’allenamento indoor negli ultimi mesi è diventato sempre più diffuso e coinvolgente. Regalare un coupon o una Gift Card per provare alcuni mesi un App di allenamento può essere un’idea simpatica. Zwift, ovvero il software più conosciuto, in questo momento non prevede iniziative del genere, ma è possibile orientarsi su altre piattaforme, come ad esempio Rouvy.

In alternativa si può pensare di regalare un anno di abbonamento a Strava (59,99 euro), oppure un coupon Komoot per sbloccare la mappa di tutto il mondo (29,99 euro).

Cosa regalare all’amico ciclista

Oltre 100 euro

Passiamo ai regali più costosi, da fare al proprio amato/a o agli amici più stretti.
Quando si parla di cifre elevate spesso si chiede al diretto interessato di cosa abbia bisogno, ma se non volete perdere l’effetto sorpresa, ecco qualche idea.

Giacca e salopette invernale
Come per tutti gli altri capi di abbigliamento di cui abbiamo parlato, anche giacca e salopette invernale sono sempre ben accetti. Avere un ricambio in più non fa mai male e, inoltre, non sono eterni. Senza considerare che ogni anno vengono presentate novità molto interessanti.

Giacchetto antipioggia
Alternativa alla giacca invernale, anche il giacchetto antipioggia è un accessorio indispensabile nel guardaroba del ciclista evoluto. Si trovano anche a cifre inferiori, ma i prodotti più recenti, davvero impermeabili e con un minimo di traspirabilità, difficilmente costano meno di 100 euro.

Luci a led di alta qualità o Garmin Varia RTL 515
Delle luci a led abbiamo parlato anche nella categoria sotto i 100 euro, ma se volete orientarvi su un combo anteriore+posteriore di qualità non sarà difficile superare la spesa di 100 euro.

L’alternativa può essere il Garmin Varia RTL 515, ovvero il radar per bici che incorpora anche la luce. Chi ce l’ha difficilmente può farne a meno.

Pompa per gonfiaggio tubeless
Una pompa in casa ce l’hanno tutti. In pochi, per ora, hanno una pompa con camera di accumulo necessaria per tallonare i pneumatici tubeless senza compressore e senza recarsi in officina. Il costo medio in genere è superiore ai 100 euro.

Se siete ancora indecisi, in questi giorni vi invitiamo anche a visitare i siti web dei vari brand, perché quasi tutti propongono delle idee regalo, anche con offerte e sconti specifici per il periodo natalizio.

QUI trovate gli ultimi articoli pubblicati su BiciDaStrada.it