L’ultimo bollettino medico su Zanardi parla di condizioni gravi, ma stabili.
Dopo l’intervento neurologico e maxillo-facciale a cui è stato sottoposto ieri sera tra le 19 e le 22, l’ex pilota e campione paraolimpico è stato trasferito in terapia intensiva, ovviamente con prognosi riservata.

L’intervento “è andato come doveva andare – ha detto il neurochirurgo Giuseppe Oliveri – ma il quadro neurologico è molto grave”.

ultimo bollettino medico su Zanardi




Al momento Zanardi è in coma farmacologico e, in base a come si evolveranno le cose, tra lunedì e martedì i medici decideranno se sarà possibile un’uscita da questa condizione.

Di seguito l’ultimo bollettino medico su Zanardi rilasciato dall’Azienda ospedaliero-universitaria Senese:
“In merito alle condizioni cliniche dell’atleta Alex Zanardi, ricoverato dalle ore 18 del 19 giugno in gravissime condizioni al policlinico Santa Maria alle Scotte a seguito di incidente stradale avvenuto in provincia di Siena, la Direzione Sanitaria dell’Aou Senese informa che il paziente, sottoposto ad un delicato intervento neurochirurgico nella serata del 19 giugno, e successivamente trasferito in terapia intensiva, ha parametri emodinamici e metabolici stabili. E’ intubato e supportato da ventilazione artificiale mentre resta grave il quadro neurologico.”

Intanto, come atto dovuto, la Procura ha iscritto nel registro degli indagati per lesioni gravissime il conducente del camion contro il quale si è scontrato Alex Zanardi.
Accertamenti anche sull’organizzazione dell’evento a cui stava partecipando Zanardi, una tappa della staffetta Obiettivo tricolore, in particolare sui permessi relativi alla sicurezza.