Il marchio statunitense fondato nel 2017 e divenuto famoso grazie anche alla collaborazione con il team Ineos Grenadiers allarga i suoi orizzonti. Le nuove Princeton CarbonWorks Alta 3532 proiettano il marchio di Mystic (Connecticut) in una nuova dimensione perché mai prima d’oggi erano state prodotte delle ruote a basso profilo dedicate alla salita.

Princeton Alta 3532

Non è un caso se le nuove Alta 3532 vengono accompagnate da una parola: evoluzione che fa riferimento al nuovo design e ad una inedita laminazione dei cerchi.

L’intenzione di Princeton è quella di presentare ulteriori novità nel corso di questa stagione.



Nel nome il profilo variabile: vantaggi aerodinamici e meccanici

3532. Una serie numerica che come da tradizione fa riferimento all’altezza variabile del cerchio (da 35 a 32 mm). Una vera e propria sinusoide che descrive le 24 “onde” del cerchio diventate marchio di fabbrica e segno distintivo di Princeton.

Princeton Alta 3532

Questo tipo di profilo applicato a tutte le ruote del marchio americano offre diversi vantaggi. Aerodinamici prima di tutto, emersi dagli studi effettuati nella galleria del vento A2 Wind Tunnel di Mooresville (Nord Carolina) da ingegneri meccanici ed aerospaziali provenienti (non a caso) dall’Università di Princeton. QUI tutti i dettagli.
Le turbolenze vengono ridotte ad ogni angolo di imbardata rispetto alle ruote concorrenti.

A livello meccanico il carbonio viene messo in tensione in una zona simmetrica e convessa (la cima della cresta per intenderci) al contrario di quanto succede con le la maggior parte delle ruote presenti sul mercato dove il raggio spinge in compressione il materiale composito.
Questo tipo di costruzione permette di togliere stress dalla zona dei raggi e dei nippli scaricando il tutto sul cerchio che da oggi è dotato di una laminazione in grado di sopportare carichi di lavoro maggiori.

Princeton CarbonWorks Alta 3532: oltre al profilo una nuova raggiatura

A differenza delle Peak 4550, modello usato anche nelle prove in linea da alcuni corridori del team Ineos Grenadiers, le nuove Alta 3532 mostrano per la prima volta un’inedito schema di montaggio dei raggi.

Princeton Alta 3532

I fori sul cerchio non sono posizionati solo in cima alle creste, ma anche nella sezione intermedia più bassa. Di conseguenza i raggi della ruota posteriore posizionati sul lato destro (trasmissione) e quelli presenti sul lato sinistro della ruota anteriore (lato disco) sono più corti e si innestano su un’altezza cerchio pari a 35 mm.

Questo schema permette un miglior bilanciamento della tensione, angoli d’innesto dei raggi differenziati con la ruota che è in grado di sopportare al meglio gli stress torsionali grazie ad una interfaccia raggio-cerchio più diretta nelle zone di maggior carico.

Il canale interno da 21 mm con pista sigillata fa il paio con una larghezza esterna pari a 28,6 mm.
Il cerchio pesa 348 gr.

Princeton Alta 3532

Le Princeton Alta 3532 vengono proposte in due versioni: freno a disco e rim brake. È possibile scegliere, inoltre, tra due sistemi ruota: tubeless/copertoncino o tubolare.

Ampia la scelta per quanto riguarda i mozzi:
– Tactic Racing TR01 (proprietari, con cuscinetti ceramici);
– DT Swiss 180 (con cuscinetti ceramici);
– Chris King R45D (con cuscinetti ceramici);
– Carbon Ti SP Road, SP Disc;
– DT Swiss 240;
– Industry Nine Torch CL;
– Tune Mig70/Mag170, KillHill/ClimbHill;
– White Industries T11 o CLD.

Raggi Sapim CX-Ray o CX-Super Spokes.

Peso 

1.148 gr (con mozzi Tactic Racing TR01 e raggi CX-Ray Spokes)
1.202 gr (con mozzi DT Swiss 180 e raggi CX-Ray Spokes)
1.094 gr (con mozzi Tactic Racing TR01 e raggi CX-Super Spokes)
950 gr (peso approssimativo per ruota tubolare con mozzi Tactic Racing TR01 e raggi CX-Ray Spokes)

Princeton Alta 3532

Prezzo

Il prezzo in euro non è stato definito.
Negli Stati Uniti le nuove Princeton CarbonWorks Alta 3532 vengono proposte tra i 3.000 (con mozzi White Industries, Tune e Industry Nine) ed i 3.950 dollari (con mozzi Tactic TR01).

Per avere le decalcomanie color oro o cromate è necessario aggiungere 200 dollari mentre sono richiesti 600 euro per avere i mozzi White Industries, Tune o Industry Nine con cuscinetti ceramici.

La distribuzione e la vendita per il mercato italiano è affidata a Lunar Sport (All4cycling).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Princeton CarbonWorks (@princetoncarbonworks)

Per maggiori informazioni:
princetoncarbon.com
all4cycling.com

Princeton per il Record dell’Ora di Ganna ha messo a punto delle ruote molto particolari. Qui sotto tutti i dettagli.

Nei dettagli della bici di Ganna per il Record dell’Ora. Ecco la Bolide F HR 3D