Tutto pronto per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020, che prenderanno il via con la cerimonia di apertura di venerdì 23 luglio.
Il ciclismo sarà protagonista sin da subito, poiché la prova in linea su strada maschile è prevista già per sabato 24.
Il giorno successivo, domenica 25, sarà la volta della competizione su strada femminile e mercoledì 28 di entrambe le prove a cronometro. 

Tutte le prove in linea partiranno dal Musashinonomori Park, nella parte ovest della città di Tokyo e si concluderanno nel circuito automobilistico del Fuji Speedway.
Anche le due prove a cronometro avranno sede nell’autodromo: gli uomini effettueranno due tornate, mentre le donne solo una.

percorso delle prove di ciclismo



IL PERCORSO
Il percorso delle prove di ciclismo su strada di Tokyo 2020 somiglierà molto a quello di una tappa di montagna di un grande giro, con salite lunghe e impegnative.
La lunghezza della gara maschile sarà di 234 km, con un dislivello di 4.865 metri.
ll gruppo affronterà un primo tratto prevalentemente pianeggiante di circa 40 km, dopo di che si dirigerà verso il primo GPM di Doushi Road (4,3 km al 6,1%).
Superato un breve tratto ondulato, i corridori saliranno verso il Kagosaka Pass (2,2 chilometri al 4,6%).

percorso delle prove di ciclismo percorso delle prove di ciclismo

Dopo la discesa su Gotemba, si scalerà il Monte Fuji Sanroku, il punto più alto della gara con i suoi 1.451 metri di altitudine.
La salita misura 15 km con una pendenza media del 7% e picchi oltre il 10%.
Il Gpm è posto a meno di 100 km dall’arrivo e sicuramente sarà l’ascesa che provocherà una prima vera selezione del gruppo principale.

Come riporta Cassani, gli atleti azzurri sono riusciti a percorrerla per la prima volta solo oggi, in quanto normalmente questa strada è vietata sia ai pedoni che ai ciclisti (c’è il casello per pagare il pedaggio).

percorso delle prove di ciclismo

Superata la discesa che riporta per la seconda volta a Gotemba si affronterà un tratto nervoso, con primo passaggio sul traguardo, che dopo 201 km condurrà al Mikuni Pass (6.7 km al 10.6% e punte al 15%), che a detta di Cassani: “farà molto male anche se dalla vetta mancheranno ancora 33 km”.
L’ultima asperità sarà di nuovo il Kagosaka Pass che, dopo una rapida discesa, porterà i corridori nel circuito conclusivo che dovranno percorrere per un giro e mezzo.

Giochi Olimpici di Tokyo 2020

La prova femminile, invece, si svilupperà su una distanza di 137 km con 2.692 metri di dislivello.
Il percorso ricalca quello maschile, ma sarà privo delle salite al Monte Fuji e al Mikuni Pass.

Giochi Olimpici di Tokyo 2020

Le due prove contro il tempo avranno partenza e arrivo all’interno del Fuji Speedway.
Per le Olimpiadi di Tokyo è stato preparato un circuito di 22,1 km che, come anticipato in precedenza, gli uomini ripeteranno due volte, per un totale di 44,2 km, mentre le donne solo una.

Il giro ha un dislivello di 423 metri a giro con due salite: una di 5.4 km con una pendenza del 4.1% e un’altra di 2 km al 4.5%.
Insomma, non proprio un percorso per specialisti…

percorso delle prove di ciclismo

CALENDARIO E ORARI
Sabato 24 Luglio   
Dalle ore 4.00 alle 11.15: Prova in linea maschile

Domenica 25 Luglio    
Dalle ore 6.00 alle 10.35: Prova in linea femminile

Mercoledì 28 Luglio    
Dalle ore 4.30 alle 6.30: Prova a cronometro femminile
Dalle ore 7.00 alle 10.20: Prova a cronometro maschile

LA SQUADRA ITALIANA
Al via della prova in linea si schiereranno 130 uomini, con Belgio, Italia, Colombia, Spagna, Francia e Paesi Bassi che, in virtù del ranking, avranno il maggior numero di uomini per squadra, vale a dire 5 atleti.

Il CT Cassani ha convocato Vincenzo Nibali, Giulio Ciccone, Damiano Caruso, Alberto Bettiol e Gianni Moscon.
Bettiol sarà impegnato anche nella prova a cronometro insieme a Filippo Ganna. 

Saranno 67 invece le donne al via della prova in linea femminile, con 5 atlete italiane: Elisa Longo Borghini (che sarà anche al via della cronometro), Soraya Paladin, Marta Cavalli, Marta Bastianelli ed Elisa Balsamo.

Per maggiori informazioni: olympics.com