E’ stata presentata ieri la nuova collezione Canyon Aeroad 2022.
Ovviamente, come tutti sapete, non si tratta di una novità assoluta, visto che la bici è stata svelata a fine 2020 e la Alpecin-Fenix di Van der Poel la utilizza da mesi.

Canyon Aeroad 2022
Foto credit ©kramon

La notizia, però, è che ora ci sono una buona serie di modelli disponibili al pronto, o comunque con date di consegna “umane”, ovvero comprese tra giugno e agosto. Dipende da taglia, colore e modello.

Fino ad oggi, infatti, tra le difficoltà a reperire i componenti che stanno interessando tutti i marchi e i problemi al manubrio che avevano riguardato le versioni CFR e CF SLX, di Aeroad disponibili se ne erano viste davvero poche.

Canyon Aeroad 2022

Ricordiamo che si tratta di una bici aerodinamica, ma con un peso relativamente contenuto (915 grammi il telaio della CFR) e comfort e guidabilità superiori alla media di questo segmento.

Se volete saperne di più, qui sotto trovate il nostro test:

Nuova Canyon Aeroad: aerodinamica e integrata, con soluzioni mai viste…

Aggiornamenti tecnici 2022

L’anno scorso aveva fatto scalpore la rottura del manubrio occorsa a Van der Poel, che aveva costretto Canyon, in via prudenziale, a richiamare i cockpit integrati delle versioni CFR e CF SLX (le CF SL adottano un altro tipo di manubrio integrato e non erano interessate dal richiamo).

Ora Canyon ha risolto il problema e dichiara che tutti i modelli 2022 sono dotati di un nuovo cockpit rinforzato.
Inoltre, nuove guarnizioni e un nuovo inserto posizionato tra reggisella e telaio garantiscono massima affidabilità nel tempo e dovrebbero aver risolto la rumorosità che si verificava in questa zona.

Canyon Aeroad 2022

Allestimenti 2022

Tra i nuovi allestimenti segnaliamo la CFR Eps, ossia il modello attualmente al top della gamma, montato con gruppo Campagnolo Super Record Eps e ruote DT Swiss ARC 1100 in carbonio. Il prezzo è di 9.499 euro, che visto il montaggio non è affatto male.

Uno dei modelli più interessanti per rapporto qualità/prezzo, però, è la CF SL 8 Disc (foto sotto), equipaggiata con Shimano Ultegra 11v e ruote in carbonio DT Swiss ARC 1600 a 3.999 euro.

Allettante anche la CF SLX 7 eTap (foto in basso), montata con Sram Rival con misuratore di potenza e ruote DT Swiss ARC 1600. Non è leggerissima (8,22 kg), visto che il Rival non è proprio un peso piuma, ma permette di accedere al telaio SLX, cioè quello realizzato con carbonio più pregiato rispetto alla serie SL, ad un prezzo di 4.999 euro.

Per maggiori informazioni e per vedere tutta la gamma: canyon.com