Si vociferava da giorni, ma ora è ufficiale: cambia il percorso della ventesima tappa del Giro d’Italia, una di quelle che annunciavano maggiore spettacolo.

Il cambio di percorso, però, non è dovuto al meteo, ma al divieto di assembramento imposto dal comune di Briançon a causa dell’emergenza Covid-19 in Francia.

 

Il cambio di tracciato è stato annunciato dal direttore del Giro d’Italia Mauro Vegni.
Niente Colle dell’Agnello, Izoard e Monginevro, ma si farà tre volte il Sestriere, una da Pragelato e due da Sauze di Cesana.

L’arrivo rimane lo stesso, cioè in vetta al Sestriere, al termine della terza scalata, per un totale di circa 4.000 metri di dislivello.

Per maggiori informazioni: giroditalia.it